Termini e Condizioni di Vendita

Termini e Condizioni di Vendita

 

Ritiro in sede delle opere.

Esiste la possibilità di concordare il ritiro da parte di terzi (esempio corrieri) delle opere acquistate: in questo caso ovviamente le spese di imballaggio / spedizione / trasporto e assicurazione sono a carico del compratore che dovrà quindi organizzare autonomamente il ritiro (ed imballaggio) e la spedizione delle stesse assumendosene piena responsabilità. Le opere si intendono in buono stato tranne diversa indicazione;

Metodi di Pagamento

POSTEPAY (anticipato) o RIMESSA DIRETTA (al momento del ritiro dell’opera/e) e con BONIFICO BANCARIO. Le eventuali spese di commissione bancaria o interbancaria sono a carico sempre del cliente (da valutare ogni volta ).  I clienti interessati a pagamento con Bonifico Bancario e Postepay sono pregati di prendere contatto direttamente con il venditore tramite telefono o email prima di ordinare / acquistare le opere di loro interesse. Finché non pagati per intero, o finché il pagamento non è andato a buon fine, gli oggetti rimangono di proprietà della Galleria o del Mandatario e non possono ne essere ritirati ne spediti. In caso di un acquisto non completato dopo versamento verificato di un acconto del 40% (minimo 100,00 euro) entro i termini stabiliti (2 giorni) a titolo di risarcimento / penale è dovuta la somma minima di euro 100,00 (comunque il 40% del valore dell’opera lasciato come acconto).  I Sigg. Clienti che desiderino regolarizzare tramite fattura, devono inviare contemporaneamente all’ordine il numero di Codice Fiscale o Partita Iva come riportato nella scheda di conferma ordine (a norma dell’art. 22 del DPR 26.10.1972 n.633 l’emissione della fattura da parte della nostra galleria non è obbligatoria se non richiesto espressamente dal cliente non oltre il momento di effettuazione dell’operazione).  I prezzi si intendono sempre al netto dell’IVA.

NOTA

Lo staff si riserva il diritto di non accettare offerte provenienti da soggetti che, a proprio insindacabile giudizio, ritiene non agire in buona fede o essere insolventi o irresponsabili. Al fine di consentire la visione e l’esame delle opere oggetto di vendita, queste sono in esposizione prima della vendita presso le sale del GAMeC CentroArteModerna di Pisa. Chiunque sia interessato potrà richiederne la visione e prendere piena, completa ed attenta visione delle loro caratteristiche, del loro stato di conservazione, delle effettive dimensioni, della loro qualità. Conseguentemente,il cliente non potrà contestare eventuali errori od inesattezze nelle indicazioni contenute nelle note illustrative o eventuali difformità tra immagine fotografica e quanto oggetto di esposizione, in definitiva la non corrispondenza (anche se relativa all’anno di esecuzione, ai riferimenti ad eventuali pubblicazioni dell’opera, alla tecnica di esecuzione ed al materiale su cui, o con cui, è realizzata) fra le caratteristiche indicate nel sito e quelle dell’oggetto visionato.  I vari passaggi di proprietà o la provenienza dell’opera, desunti da timbri, firme, etichette di gallerie o collezionisti, apparenti sul retro dell’opera o da altri documenti, vengono garantiti dal venditore solo come esistenti nel momento in cui l’opera è stata consegnata per la vendita.

IMPORTANTE

Le opere descritte nel presente sito/catalogo online sono esattamente attribuite entro i limiti indicati nelle singole schede. Ogni contestazione dovrà pervenire per iscritto entro otto giorni dall’acquisto. Trascorso tale termine cessa ogni responsabilità del prestatore del servizio. Se il reclamo è fondato ed è pervenuto entro otto giorni, allora verrà rimborsata la somma effettivamente pagata per il servizio, con esclusione di ogni altra pretesa. Il presente regolamento viene accettato automaticamente da quanti aderisco all’acquisto dei beni in oggetto.

Diritto di seguito

Tutte le opere qui presenti sono esentate da tale diritto in quanto lo sono tutte le vendite dirette tra privati ed in ogni caso tutte quelle vendite il cui prezzo sia inferiore a euro 3.000,00 al netto dell’imposta. Il diritto non si applica, inoltre, quando il venditore (se professionista) abbia acquistato l’opera direttamente dall’autore nei tre anni precedenti la vendita ed il prezzo di quest’ultima non superi euro 10.000,00.