Il Paesaggio: Dalla Macchia al Contemporaneo / Edizione 2017 - GAMeC CentroArteModerna di Pisa - Show Room / Spazio Espositivo

Quanto sei disposto a spendere per un opera che ti piace?
sotto i 500 euro
tra i 500 e 999 euro
tra i 1000 e 1999 euro
da 2000 a 2999 euro
non ho limiti
GAMeC sui
Social Networks
Visitatori

invito

invito
  

Il Paesaggio: Dalla Macchia al Contemporaneo / Edizione 2017

A  cura Massimiliano Sbrana, presso il GAMeC  CentroArteModerna di Pisa (Lungarno Mediceo,26) è in corso la mostra "Dalla Macchia al Contemporaneo"  dedicata in questa edizione al tema del "Il Paesaggio" .

Rassegna che annualmente raccoglie opere di pittura di artisti legati alla realtà più interessante del panorama italiano contemporaneo partendo da importanti testimonianze artistiche legate alla tradizione toscana.

La Toscana, già culla della civiltà italiana ed uno dei maggiori crogioli della moderna cultura europea, non è solo legata alla straordinaria elaborazione di concetti ed a forme e metodi di espressione originale che l'hanno contrassegnata in oltre due millenni di storia: è stata essa stessa fucina di straordinaria produzione artistica, che ha dettato tempi e modi sullo scenario continentale. La Toscana quindi come laboratorio di esperienze artistiche e creative, come luogo di accoglienza, di crescita, di sperimentazione, di sintesi e di rilancio culturale.


In questa edizione 2017 sono quindi in esposizione opere di numerosi artisti provenienti da tutta Italia qui riportati di seguito: Ballantini Stefano, Biondi Giuseppe, Corrado Mimmo, Cuturello Franco, De Luca Rita, Giordano Massimiliano, Milicia Francesco, Morena Pino, Norelli Luigi, Ognissanti Fryderyk, Pierucci Sapio Silvia, Simonelli Aspreno.

Inoltre saranno in esposizione provenienti dalla collezione "Archivio d'Arte" del GAMeC CentroArteModerna di Pisa le opere di Dino Migliorini, Rolando Crociani, Mario Tamburini, Gino Banofanti, Alberto Martini, Andrea Bernardoni, Ferruccio Mataresi, Franco Banti, Paolo Fidanzi, Mario Meucci, Giancarlo Carmignani, Anna Paglia.

La mostra proseguirà fino al 25 Gennaio 2017 (ingresso libero). Orari: 10-12,30/16,30-19,00 (feriali); Aperture straordinarie Domenica 15 gennaio 2017 orari 17,00-19,00 (festivi telefonare);  chiuso lunedì