Grafica - GAMeC CentroArteModerna di Pisa - Show Room / Spazio Espositivo

Quanto sei disposto a spendere per un opera che ti piace?
sotto i 500 euro
tra i 500 e 999 euro
tra i 1000 e 1999 euro
da 2000 a 2999 euro
non ho limiti
GAMeC sui
Social Networks
Visitatori

Grafica

Con il termine "stampa" o "grafica" infatti si indicano in generale le varie tecniche che permettono la riproduzione identica di testi o immagini secondo lo stesso principio di funzionamento.

 

Le varie tecniche di STAMPA si dividono in tecniche incisorie in cavo (bulino, acquaforte, acquatinta, puntasecca), tecniche in rilievo (xilografia, chiaroscuro, linoleum), litografia e serigrafia.

 

Tutti i sistemi di stampa d’arte in maniere semplicativa sono composti da tre fasi la prima dove l’esecutore lavora sulla matrice realizzando il soggetto che intende realizzare (ma in maniera speculare siamo in presenza della stampa detta "diretta") seguita poi dalla fase dell'inchiostratura e quella della stampa attraverso il torchio su carta.

 

Nell’acquaforte invece l'incisore traccia con una punta di disegno e mette a nudo le parti destinate a ricevere l'inchiostro. La matrice viene protetta al rovescio da una vernice isolante e passata al morso (morsura) che comporta il bagno della lastra nell'acido.

 

Uno dei primi artisti a fare uso dell'acido nell'incisione fu il Parmigianino (1503-1540) ma nei secoli a seguire troviamo anche i nomi di Rembrandt, del Canaletto, Giambattista Tiepolo, Giovanni Battista Piranesi, Manet (1832-1883), fino ai contemporanei Felice Casorati e Giorgio Morandi.

  • Pagine: « Precedente 1 2 3 4 5 6 Successivo »
  • Fabbri Alfredo - Dalla finestra - Litografia colorata a mano - 33x40cm - 1972

    Artisti Italiani|Grafica

    Pittore ed incisore toscano, ha iniziato ad esporre nel 1938 e da allora ha allestito oltre cento personali. E' presente in collezioni e musei frai quali il Museo d'Arte Moderna di Firenze, Il Museo Espagnol di Arte Contemporanea di Madrid, La galleria dei Ritratti degli Uffizi, Il Moderna Musset di Soccolma, Il Musèe d'Art Moderne di Parigi, the Museum of Modern Art di New York, il Museo d'Arte Figurativa di Mosca, la Galleria Civica di Venezia. Numerosi ed importanti riconoscimenti avuti tra cui dobbiamo ricordare la medaglia d'oro del Presidente della Repubblica, quella del Presidente del Senato e quella del Presidente della Camera dei Deputati.
    Valore:150.00EUR
  • Fabbri Alfredo - Nudo allo specchio - Litografia colorata a mano - 32x32cm - 1972

    Artisti Italiani|Grafica

    Pittore ed incisore toscano, ha iniziato ad esporre nel 1938 e da allora ha allestito oltre cento personali. E' presente in collezioni e musei frai quali il Museo d'Arte Moderna di Firenze, Il Museo Espagnol di Arte Contemporanea di Madrid, La galleria dei Ritratti degli Uffizi, Il Moderna Musset di Soccolma, Il Musèe d'Art Moderne di Parigi, the Museum of Modern Art di New York, il Museo d'Arte Figurativa di Mosca, la Galleria Civica di Venezia. Numerosi ed importanti riconoscimenti avuti tra cui dobbiamo ricordare la medaglia d'oro del Presidente della Repubblica, quella del Presidente del Senato e quella del Presidente della Camera dei Deputati.
    Valore:150.00EUR
  • Fabbri Alfredo -Sulla spiaggia - Litografia colorata a mano - 33x40cm - 1972

    Artisti Italiani|Grafica

    Pittore ed incisore toscano, ha iniziato ad esporre nel 1938 e da allora ha allestito oltre cento personali. E' presente in collezioni e musei frai quali il Museo d'Arte Moderna di Firenze, Il Museo Espagnol di Arte Contemporanea di Madrid, La galleria dei Ritratti degli Uffizi, Il Moderna Musset di Soccolma, Il Musèe d'Art Moderne di Parigi, the Museum of Modern Art di New York, il Museo d'Arte Figurativa di Mosca, la Galleria Civica di Venezia. Numerosi ed importanti riconoscimenti avuti tra cui dobbiamo ricordare la medaglia d'oro del Presidente della Repubblica, quella del Presidente del Senato e quella del Presidente della Camera dei Deputati.
    Valore:150.00EUR
  • Ferrari Massimo - Scolmatore - Acquerello su carta f.to medio - piccolo - 2002

    Artisti Italiani|Opere dedicate a PISA|Grafica|Pittura

     Nato a Livorno nel 1955, cresce pittoricamente come autodidatta, senza seguire scuole o maestri.
     
    L’accurata descrizione, il rimarco di particolari, il rilievo delle sensazioni prospettiche, offrono senza orpelli strutturali tutta la possibilità di quel magico passaggio di equilibrio dinamico che sono l’uomo e le cose di cui si è circondato. Le opere di Massimo Ferrari, di tendenza iperrealistica, vanno intese come intelligenti composizioni di forme simboliche e emblematiche che assumono il loro pieno significato tradotte nella materia, interpreti di un messaggio invisibile ai più. La sintesi pittorica di Ferrari si declina lungo i parametri del quotidiano o lungo quelli della vita tranquilla e appartata di un ambiente sereno. In questa realtà Ferrari non è spettatore né tantomeno disattento osservatore, poiché la sua pittura non si tiene fuori da quella visione problematica tanto attuale oggi - evitando di essere così il modello si una sensibilità immediata - ma una testimonianza irripetibile dell’esperienza interiore, che nel suo caso è un impegno costante e sincero nei confronti della realtà segnata con una profonda vitalità fisica e comunicata con intelligenza e immediatezza. La sua pittura, in definitiva, è il risultato di un lavoro mediato, studiato, creato in maniera personale in cui l’apparente calma scenografica cela un tormento interiore che spinge Ferrari a tornare alla solitaria lotta della coscienza individuale, quasi come una sfida con se stesso.
    Valore:150.00EUR
  • Galardini Renzo - Crocifissione - Disegno e tecnica mista - 70x50 - 1969

    Grafica|Artisti Italiani

    Renzo Galardini è nato a Pisa nel 1946, vive e lavora a Montescudaio, Pisa. Diplomato presso l'Istituto d'Arte dì Lucca, con Guglielmo Malato e Vitaliano De Angelis, ha frequentato il corso di Scenografia dell'Academia di Belle Arti di Firenze. Pittore, incisore e ceramista, è stato segnalato «Bolaffi» per la grafica da Enzo Carli, nell'84, con la motivazione: Per l'estro provocatorio ed ironico con cui la limpida tecnica grafica rievoca sia simulacri, emblemi e simboli della storia, sia oggetti del presente, imprimendo loro una inedita suggestione poetica».
    Valore:460.00EUR
  • Galardini Renzo - Litografie 2 colori - 35x50 - num. 2/3 - 1975

    Artisti Italiani|Opere dedicate a PISA|Grafica

    Renzo Galardini è nato a Pisa nel 1946, vive e lavora a Montescudaio, Pisa. Diplomato presso l'Istituto d'Arte dì Lucca, con Guglielmo Malato e Vitaliano De Angelis, ha frequentato il corso di Scenografia dell'Academia di Belle Arti di Firenze. Pittore, incisore e ceramista, è stato segnalato «Bolaffi» per la grafica da Enzo Carli, nell'84, con la motivazione: Per l'estro provocatorio ed ironico con cui la limpida tecnica grafica rievoca sia simulacri, emblemi e simboli della storia, sia oggetti del presente, imprimendo loro una inedita suggestione poetica».
    Valore:100.00EUR
  • Galardini Renzo - Mitografie dei Quartitieri - Cartella con 12 litografie BN e 1 a colori (frontespizio) - 70x50 - 1980

    Artisti Italiani|Opere dedicate a PISA|Grafica

    Renzo Galardini è nato a Pisa nel 1946, vive e lavora a Montescudaio, Pisa. Diplomato presso l'Istituto d'Arte dì Lucca, con Guglielmo Malato e Vitaliano De Angelis, ha frequentato il corso di Scenografia dell'Academia di Belle Arti di Firenze. Pittore, incisore e ceramista, è stato segnalato «Bolaffi» per la grafica da Enzo Carli, nell'84, con la motivazione: Per l'estro provocatorio ed ironico con cui la limpida tecnica grafica rievoca sia simulacri, emblemi e simboli della storia, sia oggetti del presente, imprimendo loro una inedita suggestione poetica».
    Valore:860.00»500.00EUR
  • Galardini Renzo - Per dar perpetuo bando all'ozio - Cartella con 8 Ceremolli - 1981

    Artisti Italiani|Opere dedicate a PISA|Grafica

    Renzo Galardini è nato a Pisa nel 1946, vive e lavora a Montescudaio, Pisa. Diplomato presso l'Istituto d'Arte dì Lucca, con Guglielmo Malato e Vitaliano De Angelis, ha frequentato il corso di Scenografia dell'Academia di Belle Arti di Firenze. Pittore, incisore e ceramista, è stato segnalato «Bolaffi» per la grafica da Enzo Carli, nell'84, con la motivazione: Per l'estro provocatorio ed ironico con cui la limpida tecnica grafica rievoca sia simulacri, emblemi e simboli della storia, sia oggetti del presente, imprimendo loro una inedita suggestione poetica».
    Valore:450.00EUR
  • Pagine: « Precedente 1 2 3 4 5 6 Successivo »