Esigenze Romantiche / Mario Perillo - GAMeC CentroArteModerna di Pisa - Show Room / Spazio Espositivo

Quanto sei disposto a spendere per un opera che ti piace?
sotto i 500 euro
tra i 500 e 999 euro
tra i 1000 e 1999 euro
da 2000 a 2999 euro
non ho limiti
GAMeC sui
Social Networks
Visitatori

invito

invito
  

Esigenze Romantiche / Mario Perillo

Presso gli spazi espositivi della Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea CentroArteModerna di Pisa, a cura di Massimiliano Sbrana,  sul Lungarno Mediceo al n.26, è in corso la mostra personale  "Esigenze Romantiche" della artista marchigiano di adozione Mario Perillo. Nell'occasione verrà presentato l'ultimo libro "IL CONSIGLIO(Ma quale amore)" di Mario Perillo edizioni Il Volume - Fano.

Mario Perillo nasce a Salerno il 17 maggio 1953. Consegue il diploma di Maturità d'arte applicata nel 1973 presso l'Istituto d'arte A. Apolloni di Fano. Dipinge e scrive dal 1978. Vive e lavora a Fano.
Disegno dal vero e decorazione pittorica sono subito le sue grandi passioni, insieme allo studio di pittori ed artisti d'origine classica e romantica italiani, francesi, inglesi e olandesi.
La necessità di imparare a dipingere non fa "saltare" Perillo nell'arte dei nostri giorni, ma fin dalle sue prime esposizioni pittoriche (1978-1979) si denota uno sforzo notevole per raggiungere quella che lo stesso Perillo definisce discreta proprietà tecnica senza la quale non si può vedere ciò che hai sentito rimanendo nella insoddisfazione di una realtà che abbatte un sogno stupendo e unico, il sogno del traboccante bicchiere dell'ispirazione che spesso ti coglie. Per Perillo dipingere non e' soltanto mettersi di fronte ad una tela e produrre opere per eventuali esposizioni ma e' soprattutto un modo di vivere nella felicità e nel dolore dell'arte stessa. Startene felicemente solo in un piccolo studio ascoltando la musica che più ami e mentre fuori piove accorgerti che stai dipingendo (Perillo - da riflessioni sull'arte 1996). Ecco per Perillo dipingere non e' trastullo momentaneo, ma e' forte passione e tutto ciò che non e' forte passione cade prima o poi, come prima o poi cade una piuma leggera (Perillo - da riflessioni sull'arte 1996). Mario Perillo subisce fin dal 1980 il fascino dell'esperienza letteraria; pensieri, aforismi, a volte poesie, sono il modo principale di manifestare il suo pensiero.
Il suo primo volume e' del 1980 analisi di momenti, 1982 con l'aiuto dei miei cari, 1985 la quinta stagione, 1992 non prima d'aver vissuto, 1996 riflessioni sull'arte, 2005 lo sguardo rivolto in sé.



La mostra proseguirà fino al 2 Novembre 2016. (ingresso libero). Orari: 10-12,30/16,30-19,00 (feriali); Domenica 23 Ottobre 2016 17,00-19,30 (festivi telefonare per conferma);   Chiuso Lunedì .

M. Perillo

M. Perillo

M. Perillo

M. Perillo